Lunedì 03 Aprile 2006

Scanzorosciate nasce la Pro Loco

Sviluppo di una nuova cultura dell’ospitalità, rilancio delle strategie di promozione turistica, creazione di un turismo «di sistema». A Scanzorosciate nasce una Pro Loco, una struttura di promozione, informazione e accoglienza turistica, per coordinare e valorizzare le varie realtà associative e di categoria che operano sul territorio collinare. L’idea, lanciata alcuni mesi fa dal sindaco, è stata fatta propria da un comitato promotore: venerdì scorso ha trovato la sua concreta realizzazione, quando è stato sottoscritto da 34 soci fondatori l’atto costitutivo della nuova Pro Loco Comunale. Si chiama «Strada del vino e dei sapori scanzesi»: per l’occasione nella sala consiliare del Comune c’erano produttori vinicoli, operatori agricoli, floricoltori, commercianti, esercenti e rappresentanti dell’amministrazione comunale. È il primo passo, ma certamente va nella direzione giusta, come ha sottolineato il presidente del comitato promotore, Corrado Fumagalli. L’iniziativa guarda lontano: innanzitutto, alla valorizzazione della realtà gastronomica e vitivinicola, ma soprattutto alla promozione del territorio, da Scanzo a Rosciate, da Negrone a Tribulina e fino a Gavarno, che offre grandi opportunità naturali e culturali. (03/04/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata