Schianto a Castel Rozzone Auto distrutte, ferite due donne

Schianto a Castel Rozzone
Auto distrutte, ferite due donne

Distrutte le due auto che il 3 gennaio, a Castel Rozzone, si sono scontrate mentre proseguivano in direzione opposta sulla via Brignano. Fortunatamente le conducenti non hanno riportato ferite gravi.

La parte frontale della Ford Fiesta coinvolta, alla cui guida c’era D. C., 67 anni, di Castel Rozzone, è andata parzialmente distrutta. Danni ha subìto anche l’altra auto, una Fiat Punto, che dopo lo scontro è finita fuori strada, sfregando la fiancata contro un palo di cemento dell’energia elettrica. Se l’avesse centrato le conseguenze per la sua conducente, S. B., 37 anni, anche lei di Castel Rozzone, sarebbero state molto più gravi.

L’incidente è accaduto intorno alle 17,30. Sulla via Brignano – una strada provinciale che attraversa dei campi – non c’è l’illuminazione pubblica. Non sarebbe stato però il buio a causare l’impatto. Secondo una prima ipotesi (che deve comunque ancora essere sottoposta alle necessarie verifiche) alla Fiat Punto, che stava viaggiando in direzione di Brignano, sarebbe improvvisamente scoppiata una ruota posteriore.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 4 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA