Giovedì 31 Gennaio 2008

Sci, tutte aperte le piste nelle Valli
Dopo il caldo sono tornate le gelate

Sciabilità totale per le piste bergamasche, sia in Valle Brembana che in Valle Seriana e in Val di Scalve. le alte temperature di alcuni giorni fa hanno «mangiato» un po’ di neve sulle piste, che non hanno però risentito più di tanto. Restano infatti ben innevate. Il freddo, poi, appena tornato, ha provveduto a risistemare il manto nevoso, con gelate notturne che hanno permesso di consolidare i tracciati. Tutto è pronto, dunque, per un fine settimana all’insegna dello sci. VALLE BREMBANA - Stato di innevamento delle piste di discesa pressoché ottimale in tutto il comprensorio sciistico delle Alpi Orobie brembane. Si va dai 50 cm di quota 1300/1500 ai 70 di quota 1800/2000. Ottime condizioni, dunque, a Valtorta/Piani di Bobbio, come a Torcola Vaga di Piazzatorre. Piena funzionalità del comprensorio di Brembosuperski(San Simone di Valleve, Valcarisole di Carona, Foppolo), ma si scia anche al Colle di Zambla ed alla Conca dell’Alben di Oltre il Colle.
Lo SCI NORDICO dispone delle piste dei Piani di Ceresola e Rododendri(dove domani sabato e domenica sono in programma i Campionati regionali giovani e senior di sci nordico) di Valtorta Piani di Bobbio, del Monte Avaro di Cusio, di Foppolo, Carona e Roncobello e del Centro del fondo di Valle Serina soprastante Oltre il Colle.

VALLE SERIANA E VAL DI SCALVE - Si scia in tutte le stazioni invernali seriane e scalvine. A Colere, in valle di Scalve , la neve raggiunge i due metri e mezzo al Ferrantino e i 50 centimetri a Carbonera e si scia lungo tutte le piste. A Schilpario sciabile la pista del Paradiso ai piedi della conca di Epolo, mentre sta subendo dei miglioramenti la pista denominata «Aigue Frede».Sempre in questa località la pista di fondo «Agli Abeti» è sciabile per otto chilometri. In alta Valle Seriana si scia su tutte le piste a Lizzola, con strato di neve che, dai 25 centimetri in paese, raggiunge il metro e venti al rifugio Mirtillo. Sciabile anche, a Bondione, per 3,5 chilometri, l’anello di fondo «Casa Corti». Tutte le piste aperte anche a Spiazzi di Gromo dove lo strato nevoso è compreso tra gli 80 e 100 centimetri. Si scia pure lungo l’anello di fondo che si snoda tra abeti secolari. Di fronte al massiccio della Presolana tutti aperti gli impianti di Monte Pora con neve compresa tra i 50 e i 120 centimetri. Sciabili anche la totalità delle piste di Presolana: la neve è alta 40 centimetri in basso e 120 in alto. Percorribili oltre sette chilometri della pista di fondo della Montagnina, con neve alta mezzo metro.

(31/01/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags