Domenica 28 Dicembre 2008

Scivola sul sentiero ghiacciato: recuperato dopo un’ora

È servita un’ora di lavoro agli uomini del soccorso alpino e agli addetti dell’elicottero del 118 per recuperare un escursionista che questa mattina, intorno alle 11, è scivolato sul sentiero che porta alla diga del Gleno. Il protagonista - un bresciano di 28 anni - è rimasto illeso, ma la sua posizione era a rischio di complicazioni.L’uomo era in compagnia di alcuni amici e percorreva il sentiero in un tratto dove era già caduta una slavina: sul terreno ghiacciato ha perso l’equilibrio ed è scivolato per una ventina di metri, rimanendo bloccato su uno sperone ghiacciato.Quando è stato dato l’allarme, il 118 ha inviato l’elisoccorso: prima si è calato con il verricello un uomo del soccorso alpino, che ha legato il 28enne a un albero per evitare che potesse cadere ancora più in basso. Terminata l’operazione di ancoraggio, sempre con il verricello è sceso un sanitario del 118 e il malcapitato è stato definitivamente recuperato.Posato dall’elicottero poco distante, è stato poi accompagnato a Vilminore. L’intera operaziuone ha richiesto un’ora di lavoro. Tutto fortunatamente si è concluso per il meglio.(28/12/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata