Sabato 01 Gennaio 2005

Scontro auto-bus ad Albino Ferito un ottantenne

Due anziani coniugi di Albino sono rimasti feriti, il marito in modo più grave della moglie, in un incidente stradale accaduto venerdì a Desenzano di Albino. La Fiat Seicento sulla quale i due viaggiavano, mentre usciva da un parcheggio privato è stata speronata da un pulman di linea che viaggiava sulla stessa strada in direzione di Clusone. Nell’impatto la peggio è toccata al conducente dell’autovettura, un pensionato ottantenne, che ha riportato una violenta contusione e un trauma cranico mentre la moglie ha riportato ferite leggere. I due sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in autoambulanza all’Ospedale di Alzano. L’incidente è avvenuto a mezzogiorno, all’altezza del Market LD di Desenzano: i due coniugi, usciti dal supermercato dove si erano recati per fare la spesa, stavano abbandonando il parcheggio interno per fare ritorno a casa.

Probabilmente una errata valutazione delle distanze e dei tempi ha indotto il conducente della Seiecento a impegnare la provinciale voltando a sinistra, convinto di poter effettuare la manovra in sicurezza ma, mentre sul lato destro la strada era libera, dal lato sinistro sopraggiungeva il pulman di linea della Sab partito da Bergamo alle 11,15 e diretto a Clusone.

L’impatto è stato inevitabile. I soccorritori hanno trovato l’uomo che perdeva sangue dalla testa e dal collo ma era cosciente. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia locale del Consorzio Valle Seriana ed anche i vigili del fuoco dei Bergamo. Solo un forte spavento per i quindici passeggeri del pulman che hanno potuto proseguire il vaggio fino al capolinea a bordo di un altro pulman.

Nell’impatto la peggio è toccata al conducente dell’autovettura, un pensionato ottantenne, che ha riportato una violenta contusione e un trauma cranico mentre la moglie ha riportato ferite leggere. I due sono stati soccorsi dal 118 e trasportati in autoambulanza all’Ospedale di Alzano. L’incidente è avvenuto a mezzogiorno, all’altezza del Market LD di Desenzano: i due coniugi, usciti dal supermercato dove si erano recati per fare la spesa, stavano abbandonando il parcheggio interno per fare ritorno a casa.

Probabilmente una errata valutazione delle distanze e dei tempi ha indotto il conducente della Seiecento a impegnare la provinciale voltando a sinistra, convinto di poter effettuare la manovra in sicurezza ma, mentre sul lato destro la strada era libera, dal lato sinistro sopraggiungeva il pulman di linea della Sab partito da Bergamo alle 11,15 e diretto a Clusone. L’impatto è stato inevitabile. I soccorritori hanno trovato l’uomo che perdeva sangue dalla testa e dal collo ma era cosciente. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia locale del Consorzio Valle Seriana ed anche i vigili del fuoco dei Bergamo. Solo un forte spavento per i quindici passeggeri del pulman che hanno potuto proseguire il vaggio fino al capolinea a bordo di un altro pulman.

(01/01/2005)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags