Scontro frontale in galleria   Grave un bambino di 11 anni

Scontro frontale in galleria
Grave un bambino di 11 anni

Un grave incidente stradale si è verificato domenica pomeriggio a Pisogne, sponda bresciana dell’alto Sebino.

Sei le persone ferite, tra cui due bimbi e un uomo di 39 anni residente a Romano di Lombardia. Secondo le ricostruzioni eseguite dagli agenti, l’automobilista bergamasco, A. G., era alla guida di un suv Honda e stava viaggiando in direzione di Brescia; per cause in corso di accertamento, all’altezza di una semicurva, sembra che abbia invaso l’altra corsia di marcia dove arrivava però una Mercedes su cui viaggiava una famiglia di Marone diretta a Pisogne. Sul sedile posteriore di questa vettura c’erano due bambini di 9 e 11 anni, il loro papà di 43 anni, il nonno paterno e una donna di 25 anni.

L’impatto è stato particolarmente violento: ad avere la peggio i due fratellini e il loro papà. Pur ferito, l’automobilista di Romano ha cercato di darsi da fare per prestare soccorso: è sceso da solo dall’abitacolo e, secondo alcune testimonianze, avrebbe raccontato di aver avuto un colpo di sonno e di aver per questo perso il controllo della propria Honda Hrv. Il bambino di 11 anni, il più grave, è stato portato con l’elicottero ai Civili di Brescia: per lui la prognosi rimane riservata.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 16 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA