Martedì 31 Marzo 2009

Scontro in A4 tra auto e furgone
Muoiono padre e figlia di 2 anni

Sono due i morti del tragico incidente avvenuto oggi pomeriggio, lungo l'autostrada A4, Bergamo-Milano. Si tratta di padre e figlia, un uomo di 33 anni e una bimba di soli 2 anni. Sono di origine tunisina e abitavano a Milano. Gravemente ferite anche la nonna della bimba e un fratellino, meno grave la mamma. I cinque erano tutti insieme sull'auto, guidata dalla mamma, quando si è verificato il tragico schianto, all'altezza di Trezzo sull'Adda.

L'incidente è avvenuto attorno alle 16.40 e sarebbe stato un furgone a tamponare violentemente l'auto. Nessun camion, invece, diversamente da come sembrava in un primo momento, sarebbe stato coinvolto nello schianto. Anche il conducente del furgone è rimasto ferito. 

Il fratellino, di 6 anni, è ricoverato in condizioni critiche con un grave trauma addominale all'ospedale San Gerardo di Monza, la nonna in codice rosso è ricoverata a Zingonia, la madre, che guidava l'auto, in codice giallo a Bergamo, così come il conducente del furgone, con ferite non gravi.

Sul luogo dell'incidente sono intervenuti subito i mezzi e il personale di Autostrade per l'Italia, la Polizia stradale di Seriate, i Vigili del fuoco e alcuni mezzi del 118 di Milano e di Bergamo, con due elicotteri dell'elisoccorso, un'automedica, un'auto infermieristica e alcune ambulanze.

L'incidente, verificatosi in direzione di Milano, ha provocato una lunga coda, di circa dieci chilometri, con rallentamenti anche nella carreggiata autostradale opposta, la Milano - Bergamo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata