Giovedì 05 Aprile 2007

Scoperte 9 serre abusive, denunciati 3 cinesi

Nove serre abusive dove venivano coltivati ortaggi senza i necessari controlli, soprattutto sanitari. Le hanno scoperte i carabinieri di Cassano d’Adda, insieme alla polizia locale di Cassano e alla polizia provinciale di Milano, nel corso di una perquisizione in una azienda agricola a Cascine San Pietro, una frazione del paese. La perquisizione è arrivata al termine di un’indagine che durava da tempo e ha portato alla denuncia di una imprenditrice agricola cinese, regolarmente residente a Cassano e di due clandestini cinesi.Quando le forze dell’ordine hanno ispezionato l’azienda, hanno trovato le nove serre professionali, ciascuna di circa 600 metri quadri. Le condizioni igieniche delle coltivazioni erano precarie e anche il prelievo di acqua per annaffiare avveniva abusivamente da un fontanile. Nel corso della perquisizione sono state anche trovate tre armi: uno storditore, un fucile e una pistola ad aria compressa.

(05/04/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata