Lunedì 27 Marzo 2006

«Scuola poco sicura» e i genitori degli alunniora minacciano l’occupazione

Una forma di protesta quantomeno singolare è stata annunciata dai genitori degli alunni della scuola elementare «Suor Vitarosa Zorza» di Palosco. Preoccupati della sicurezza dell’edificio scolastico, dopo che giovedì scorso l’infisso di una finestra dei bagni è caduto, fortunatamente senza procurare alcun ferito, mamme e papà sono scesi sul piede di guerra minacciando di occupare la scuola.L’obiettivo dei genitori dei bambini delle elementari è quello di sensibilizzare, attraverso questa forma di protesta estrema, sulle condizioni dell’edificio scolastico non solo l’attuale Amministrazione comunale, ma anche tutte le liste politiche che il prossimo maggio scenderanno in campo per il rinnovo di sindaco e Consiglio comunale.Secondo genitori e dirigenza scolastica, il Comune finora ha snobbato le opere di manutenzione che gli erano state affidate. L’Amministrazione, invece, tramite l’ufficio tecnico del municipio, risponde che l’Asl ha dichiarato almeno sufficienti le strutture della scuola e che gli interventi richiesti al Comune verranno effettuati a breve.(27/03/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags