Seguono la rotta del navigatore e sfondano la rete dell’autostrada

Seguono la rotta del navigatore
e sfondano la rete dell’autostrada

Disavventura sull’A5 per una famiglia svizzera che si è fidata forse un po’ troppo del dispositivo elettronico.

Hanno seguito le indicazioni errate del navigatore satellitare e così, anziché svoltare per il traforo del Monte Bianco, hanno sfondato la rete di protezione dell’autostrada A5, finendo nel parcheggio dell’eliporto di Courmayeur. Tanta paura ma avventura a lieto fine per una famiglia svizzera che oggi aveva programmato di rientrare a casa dopo un periodo di vacanza in Italia. I quattro, una coppia di trentaseienni con due figli piccoli, sono illesi: visitati sul posto dal medico e dall’infermiere del 118, hanno rifiutato di andare in pronto soccorso.

Il padre non ha controllato i cartelli autostradali e si è affidato completamente al navigatore satellitare. Ingannato anche da un’uscita dedicata ai mezzi di soccorso, ha svoltato a destra: il collegamento però era sbarrato da un cancello e per non finirvi contro ha deviato sull’aiuola, sfondando la rete di protezione e finendo la sua corsa adagiandosi su di un suv parcheggiato


© RIPRODUZIONE RISERVATA