Giovedì 13 Agosto 2009

Selvino, 18mila alla Minimarcia
tra cani, gatti, insetti e topolini

La 28ª edizione della Minimarcia di Selvino ha visto al via circa 18 mila (4 mila gli iscritti). I protagonisti del classico appuntamento estivo sono stati i bambini che hanno riempito la celebre località dell’altopiano con la loro gioia e la loro voglia di divertirsi.

La partenza è stata data alle 10.05 e il lungo serpentone di persone è stato condotto da “madre natura”: gli organizzatori hanno scelto di dedicare l’edizione 2009 alla natura, un tema che ha fatto sbizzarrire la fantasia dei partecipanti. In mezzo al "fiume" di persone si potevano scovare “animali” strani: dalla nonna travestita da topino a genitori con sembianze di albero, portando a spasso i loro bimbi nei loro coreografici passeggini.

Il verde di Selvino, rappresentato dai suoi parchi e dai palloncini che ogni tanto sfuggivano a qualche bimbo “distratto” e s’alzavano verso il cielo limpido, è anche popolato da animali veri e propri: cani, conigli, galline, insetti… Dopo che tutti i partecipanti hanno concluso il percorso di 4 chilometri è arrivato il tempo dei festeggiamenti, insieme alle mascotte della manifestazione (Berto, Bertino e Bertina), anche se a causa dei numerosi partecipanti non è stato possibile svolgere immediatamente le premiazioni del passeggino meglio addobbato (in palio tre passeggini) e dell’animale più simpatico (in palio un viaggio per due persone in Finlandia), che saranno effettuate, sempre a Selvino, lunedì 17 agosto prima della passeggiata notturna al monte Purito.

“Peccato che non abbiamo potuto accontentare tutti – afferma l’organizzatore Angelo Bertocchi – ma non ci aspettavamo così tanta gente! Ringrazio tutti i partecipanti che hanno fatto vivere una grande giornata di festa alla nostra Selvino”.
Simone Masper

a.ceresoli

© riproduzione riservata