Senato, passa la fiducia al Conte bis A favore 169 sì: poco più del previsto
Giuseppe Conte

Senato, passa la fiducia al Conte bis
A favore 169 sì: poco più del previsto

A favore 169 sì, due in meno del precedente governo M5S-Lega. Botta e risposta tra Conte e Salvini.

Anche il Senato ha votato la fiducia al governo Conte bis nel tardo pomeriggio di martedì 10 settembre. I sì sono stati 169, i no 133 e 5 gli astenuti. Il Conte bis ha avuto la fiducia con soli due voti in meno del primo governo Conte e ha quindi contato su una maggioranza più ampia di quella prevista. I senatori hanno dato quindi il via libera al nuovo esecutivo dopo avere dibattuto tutto il pomeriggio e ascoltato la replica del presidente del Consiglio.

Matteo Salvini

Matteo Salvini

A Palazzo Madama si è consumato anche l’ennesimo duello fra Giuseppe Conte e Matteo Salvini. Il leader leghista ha attaccato il premier in aula, accusandolo di «poltronismo» e di subalternità all’Europa, oltre che di mancanza di stile. Conte gli ha risposto, rinfacciandogli l’arroganza per aver chiesto i «pieni poteri» con l’idea di portare il Paese alle elezioni un maniera unilaterale.

Nella giornata di oggi anche la presidente eletta della Commissione Ue, Ursula von der Leyen ha presentato la squadra di governo per i 500 milioni di europei. Per l’Italia l’ex premier italiano, Paolo Gentiloni, è stato nominato Commissario agli affari economici e monetari.

Paolo Gentiloni

Paolo Gentiloni


© RIPRODUZIONE RISERVATA