Martedì 09 Dicembre 2003

Senegalese prende a pugni gli agenti durante un controllo: arrestato

Invece di aprire lo zaino, che conteneva borse con il marchio contraffatto, ha mostrato i pugni: un cittadino extracomunitario, 28 anni, originario del Senegal è stato arrestato per aver aggredito brutalmente due agenti durante un controllo. Stamane è comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto, fissando il processo il prossimo gennaio. L’episodio è accaduto ieri sera in via Quartenghi, quando la pattuglia di una Volante della Questura ha notato cinque extracomunitari che, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga. Quattro sono riusciti a far perdere le loro tracce, mentre il quinto, è stato bloccato. All’interno del suo zaino alcune borse con marchio contraffatto. Alla richiesta di mostrare i propri documenti, il senegalese ha dato in escandescenze, colpendo i due agenti: entrambi hanno riportato lesioni (15 e 21 giorni le prognosi). Bloccato a fatica, il 28enne è stato quindi arrestato. Per decisione del giudice, gli è stato imposto il divieto di dimora in Bergamo.

(09/12/2003)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags