Sabato 29 Novembre 2008

Seriate, in ostaggio cassiera e titolare dell’Ld
Ma un macellaio mette in fuga tre banditi

Hanno preso in ostaggio due commesse e le hanno rinchiuse sotto la minaccia di un coltello in un bagno, poi hanno bloccato la titolare del supermercato ferendola ad un labbro. Ma il provvidenziale intervento di un macellaio dello stesso discount ha fatto sì che il terzetto di banditi abbandonasse il tentativo di rapina per darsi precipitosamente alla fuga. E’ successo poco prima delle 14 al supermercato Ld di via Nazionale a Seriate. Tre banditi si sono finti clienti e sono entrati nel discount. A volto scoperto, armati di coltello hanno aggredito le due commesse alla cassa, rinchiudendone una in un bagno e l’altra in un locale attiguo. Poco dopo è arrivata la titolare che hanno bloccato imbavagliandola con del nastro adesivo e procurandole una ferita al labbro. Il macellaio, accortosi di quanto stava accadendo, ha affrontato a viso aperto i tre banditi che a questo punto si sono dati subito alla fuga, senza bottino. Subito dopo è stato dato l’allarme. Sul posto sono giunti i carabinieri di Seriate che si sono gettati sulle tracce dei fuggiaschi(29/11/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata