Martedì 28 Agosto 2007

Seriate, incendio nell’ascensore
Nella notte evacuate 14 famiglie

Panico nella notte in una palazzina di quattro piani a Seriate, in via Italia, a causa di un incendio che si è scatenato attorno alle 3 all’interno di un ascensore. Quattordici famiglie - in tutto una cinquantina di persone - sono state fatte evacuare dai vigili del fuoco, che hanno soccorso gli abitanti dello stabile facendoli uscire dalle finestre. Non si sono fortunatamente registrati feriti. Le fiamme si sono sprigionate all’interno della cabina per cause ignote. Al momento dello scoppio del rogo l’ascensore era fermo al secondo piano. In pochi minuti il fumo ha interessato il vano scale ed è entrato negli appartamenti, rendendo impossibile l’uscita delle persone dalla porta d’ingresso delle rispettive abitazioni. I vigili del fuoco hanno lavorato fino alle 5 di questa mattina, controllando che non ci fossero altre persone all’interno degli appartamenti. Gli inquirenti non escludono l’ipotesi di una matrice dolosa tra le cause dell’incendio. Un episodio analogo, sempre nello stesso stabile, era già avvenuto circa un anno e mezzo fa, con conseguenze simili. Al momento si tratta però solo di un’ipotesi: sul posto i vigili del fuoco, che hanno impiegato circa due ore per spegnere il rogo, non hanno infatti trovato nulla che possa far pensare ad un innesco. Sembra comunque poco probabile che possa essersi trattato di un corto circuito: in questi casi - fanno sapere gli inquirenti - difficilmente la temperatura si alza al punto di scatenare le fiamme. Si esclude invece l’ipotesi di un problema di manutenzione: l’ascensore era stato revisionato infatti appena due settimane fa. (28/08/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata