Seriate, la Pediatria chiude per ferie
La replica: «Servizi razionalizzati»

La lista civica «L’Albatro» all’attacco. Amadeo replica: ferie da fare e minore richiesta, resterà aperta Alzano Lombardo.

Seriate, la Pediatria chiude per ferie La replica: «Servizi razionalizzati»

«Dagli inizi di giugno, per il periodo delle vacanze scolastiche estive, il reparto Pediatria dell’Ospedale Bolognini di Seriate chiuderà. Il motivo? Pare mancanza di personale. A soli 8 mesi dalla riapertura viene nuovamente sospeso un servizio importante: è sconcertante. Per questo chiederemo ragioni in Consiglio comunale a Seriate, proprio dove il direttore generale Amedeo Amadeo venne un anno e mezzo fa a dare garanzie precise». Lo denunciano Damiano Amaglio e Francesco Assolari, consiglieri comunali de L’Albatro, lista civica di Seriate.

«Riconosciamo che esiste un problema di risorse, e per questo è necessario razionalizzare, ottimizzando e valorizzando le potenzialità dei diversi plessi. Tuttavia ci pare inaccettabile questa schizofrenia, segno di un’incapacità ad assumere scelte definitive e coraggiose. È corretto aprire e chiudere stagionalmente reparti per carenze strutturali nella dotazione organica? Decidere di non decidere è la cosa peggiore, per tutti. Per il personale, a cui vanno date certezze quantomeno nel medio periodo, per i cittadini, a cui va offerto un servizio chiaro, continuo ed efficiente» proseguono i due consiglieri.

«Tutti i servizi durante i mesi estivi vengono razionalizzati tra Seriate, Lovere ed Alzano Lombardo per permettere le ferie del personale medico sanitario, a fronte di una minore richiesta da parte dei pazienti. Ci sarà la guardia pediatrica 24 ore su 24 su entrambi i presidi, ma il reparto resterà aperto solo ad Alzano Lombardo» spiega Amadeo. «Si tratta di normali procedure di razionalizzazione che applichiamo da anni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA