Seriate-Nembro-Cene, torna la protesta contro l’ennesimo rinvio dell’apertura

Seriate-Nembro-Cene, torna la protesta contro l’ennesimo rinvio dell’apertura

Torna la protesta in Valle Seriana per la mancata apertura del primo tratto della nuova provinciale Seriate-Nembro-Cene. C’è stato un ennesimo rinvio e i residenti della Valle sono scesi in strada: un lungo serpentone di auto si è snodato lungo la vecchia strada provinciale tra Nembro, Alzano Lombardo, Villa di Serio, Albino e Gazzaniga, per manifestare contro i ritardi nella realizzazione della nuova strada.L’inaugurazione del tratto di strada tra Nembro e Albino, inizialmente prevista per fine marzo 2006 è stata progressivamente rimandata, di mese in mese, fino all’inizio del 2007. I lavori sono terminati da tempo, ma l’Anas non ha ancora predisposto il collaudo delle opere e così la strada deve restare chiusa. In sospeso restano anche i lavori sul tratto da Albino a Cene, ancora in alto mare, e la questione legata alla galleria di Montenegrone che non sarà pronta almeno fino a novembre dell’anno prossimo.(18/11/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA