Giovedì 12 Luglio 2007

Seriate, scontro auto-moto: muore 21enne

Non si spezza la catena delle disgrazie della strada. L’ennesima vittima di un incidente stradale è un ventunenne di Seriate. La tragedia si è consumata in pochi istanti, poco dopo mezzogiorno in via Paderno, lungo la strada che collega Seriate con Grassobbio. Il giovane si trovava in sella ad una moto Honda, lungo la stessa corsia di marcia, in direzione del centro di Seriate, viaggiava una Seat Leon. Per cause ancora in corso di accertamente da parte delle forze dell’ordine, l’auto e la moto si sono urtate lateralmente.

Il giovane è stato sbalzato dalla sella della moto ed è caduto rovinosamente a terra, battendo la testa. I soccorsi sono scattati immediatamente, sul posto poco dopo è giunta un’ambulanza del 118, ma per il ventunenne non c’era più nulla da fare. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti i vigili urbani di Seriate e i carabinieri di Bergamo per gli accertamenti di legge.

Francesco Calabrò era figlio di un brigadiere in servizio al Comando provinciale dei carabinieri di via delle Valli a Bergamo e non aveva fratelli, nè sorelle. Nel pomeriggio tanti carabinieri sono andati a rendere omaggio alla salma, compresi il comandante provinciale dell’Arma, il colonnello Benedetto Lauretti, e il comandante del Nucleo Operativo, il tenente colonnello Pasquale d’Amaro. (12/07/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata