Domenica 01 Febbraio 2004

Sfruttamento della prostituzione Due bergamaschi arrestati a Ghedi

Dovranno rispondere di sfruttamento della prostituzione i due bergamaschi arrestati in provincia di Brescia dai carabinieri di Verolanuova. Con loro sono finite in manette anche due donne: la moglie di uno dei due e la cassiera bresciana del «Cristal», un club privato di Ghedi. I bergamaschi erano il presidente e il segretario del circolo dove, secondo l’accusa, le ragazze italiane e straniere erano a disposizione dei clienti.

A smascherare il club specializzato in streap-tease sono stati i militari, entrati in azione l’altra notte in abiti civili. Hanno suonato, e uno dei militari ha preso posto sui divanetti fingendosi cliente: gli è stato spiegato che si poteva invitare la ragazza al tavolo oppure accedere ai privèe pagando 50 euro alla cassa. E nelle stanzette si potevano fare accordi direttamente con le giovani donne.

Ecco il perché dell’accusa di sfruttamento della prostituzione. Poco più tardi i militari hanno fatto irruzione. Sono scattati i sigilli per il locale e le manette ai polsi dei quattro, accusati di aver gestito qualcosa di molto simile a una casa chiusa.

(01/02/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags