Martedì 02 Settembre 2003

Sì del governo ai contributi per le famiglie che mandano i figli alle scuole private

Il governo ha dato l’assenso all’erogazione di contributi alle famiglie che mandano i figli alla scuola privata. I ministri dell’Istruzione, Letizia Moratti, e dell’Economia, Giulio Tremonti, hanno infatti firmato il decreto interministeriale con il quale vengono erogati 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2003, 2004 e 2005 a favore delle famiglie che iscrivono i figli presso scuole paritarie. Le risorse serviranno a garantire contributi ai genitori a parziale rimborso delle spese sostenute per il pagamento delle rette scolastiche. Ogni famiglia che ha un figlio iscritto a una scuola paritaria riceverà dal ministero una lettera con la quale verrà invitata a presentare la domanda per ottenere il contributo. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 novembre per il primo anno ed entro il 30 ottobre per il 2004 e 2005. I contributi verranno erogati entro il primo gennaio 2004 per l’anno 2003 ed entro il 31 dicembre nei due anni successivi. Il provvedimento è stato emanato in attuazione della Finanziaria 2003. «Questo contributo - ha spiegato il ministro Moratti - è un provvedimento che favorisce la libera scelta delle famiglie. E’ un fatto di equità che favorisce le famiglie nella scelta libera del percorso educativo dei propri figli».

(02/09/2003)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags