Lunedì 24 Luglio 2006

Siccità, la Regione Lombardia è pronta a chiedere al Governo lo stato di calamità

La Regione Lombardia potrebbe chiedere lo stato di calamità per la grave situazione di siccità che sta distruggendo i raccolti. E il vicepresidente della commissione Agricoltura del Senato, il senatore bergamasco Ettore Pirovano, ha già chiesto formalmente al governo di dichiarare lo stato di calamità e coordinarsi con le regioni del nord. Intanto il presidente della Regione Lombardia, Formigoni, ha chiesto al ministro delle Politiche agricole e agroalimentari Paolo De Castro di sbloccare i progetti già programmati contro la siccità. Uno riguarda l’irrigazione dell’Isola bergamasca.Si tratta in particolare di un progetto proposto dal Consorzio di bonifica della Media Pianura per il telecomando e il telecontrollo dell’impianto di irrigazione a pioggia dell’Isola. Andrebbe a completare l’impianto già in funzione a Medolago, permettendo una gestione migliore dell’acqua per l’irrigazione, evitando rilasci non necessari. Il progetto, già finanziato dal Cipe ha un costo di 13,8 milioni di euro.Sullo stato di crisi, il presidente della Lombardia Roberto Formigoni e la vicepresidente Beccalossi hanno dichiarato: «Il perdurare delle attuali situazioni climatiche porterebbe inevitabilmente la Regione Lombardia a richiedere lo stato di crisi per il settore agricolo».(24/07/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags