Venerdì 03 Novembre 2006

Sicurezza, nuove regole per chi vola

Lunedì 6 novembre entrano in vigore le nuove regole di sicurezza che riguardano tutti i passeggeri in partenza dagli aeroporti dell’Unione Europea. Le nuove disposizioni, che limitano la quantità di sostanze liquide trasportabili come bagaglio a mano, sono applicate per tutte le destinazioni, compresi i voli nazionali. A ciascun passeggero, che abbia necessità di portare a bordo e tenere a disposizione prodotti liquidi per eventuale utilizzo durante il viaggio aereo, è fatto obbligo munirsi di apposito sacchetto trasparente richiudibile, di capacità non superiore a 1 litro ovvero corrispondente alle dimensioni di cm 18 x 20. In detto sacchetto, che dovrà essere preparato prima di accedere all’area dei controlli radiogeni, vanno inseriti i liquidi consentiti purchè contenuti in confezioni aventi ciascuna la capacità massima di 100 millilitri (1/10 di litro) o equivalente a 100 grammi. All’atto del controllo di sicurezza aeroportuale il sacchetto con il rispettivo contenuto deve essere presentato perfettamente chiuso. L’elenco dei liquidi consentiti, inseriti nel sacchetto trasparente richiudibile, comprende: acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi; creme, lozioni ed olii; profumi, spray; gel, inclusi quelli per i capelli e la doccia; contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti; sostanze in pasta, incluso dentifricio; miscele di liquidi e solidi; mascara; ogni altro prodotto di analoga consistenza.Al di fuori del sacchetto possono essere trasportati in cabina, senza limitazione di volume, i medicinali in forma liquida e solida e prodotti dietetici, come gli alimenti per bambini, purchè accompagnati da relativa prescrizione medica. E’ sempre possibile trasportare nel bagaglio da stiva, che viene consegnato al check-in, le sostanze liquide tra quelle normalmente consentite nei viaggi aerei, senza alcuna limitazione. Oltre il punto di controllo di sicurezza del bagaglio a mano è possibile acquistare liquidi, come bevande e profumi, nei negozi, nei Duty Free e a bordo degli aeromobili. Tali prodotti, di cui si dovrà conservare la prova di acquisto, saranno consegnati dagli addetti alla vendita in appositi sacchetti sigillati che non potranno essere aperti per tutta la durata del viaggio e fino all’uscita della destinazione finale. I liquidi acquistati oltre il punto di controllo di sicurezza aeroportuale sono ammessi in aggiunta a quelli consentiti nel sacchetto di plastica trasparente e richiudibile. Le nuove disposizioni di sicurezza richiedono la collaborazione dei passeggeri, invitati a prenderne visione sul sito internet (www.orioaeroporto.it) per una corretta preparazione del bagaglio da stiva e quello a mano in modo da agevolare le fasi di controllo e ispezione che precedono l’accesso alle sale di imbarco.In particolare, oltre a predisporre come descritto i liquidi trasportati come bagaglio a mano, a ciascun passeggero viene chiesto di togliersi giacca e soprabito ed estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettrici ed elettronici di grande dimensione, per consentire di ispezionarli separatamente.Sacbo ha provveduto altresì ad installare all’interno dell’aerostazione di Orio al Serio, in posizioni ben visibili, una serie di pannelli informativi che riportano in modo dettagliato le nuove regole di sicurezza introdotte negli aeroporti dell’Unione Europea e in quelli di Norvegia, Islanda e Svizzera.(03/11/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags