Martedì 20 Dicembre 2005

Sicurezza urbana, la Regione ha stanziato13 milioni di euro per progetti comunali

Tredici milioni di euro stanziati nel 2005 per 186 progetti per la sicurezza, che interessano ben 858 Comuni della Lombardia, tra i quali Bergamo, a cui sono stati attribuiti poco meno di 2 milioni di euro. Sono le cifre rese note l’assessore alla Sicurezza, Polizia locale e Protezione civile, Massimo Buscemi, nel corso dell’incontro, che si è svolto in Regione, alla presenza di oltre 300 rappresentanti delle Polizie locali e delle Amministrazioni comunali.L’incontro è servito a fare il punto sugli obiettivi raggiunti e da raggiungere in fatto di sicurezza urbana, sulla base della innovativa legge regionale n. 4 del 2003, uno strumento fondamentale, come ha ricordato Buscemi, per incoraggiare e sostenere «sicurezza di prossimità sul territorio, formazione professionale adeguata, utilizzo di nuovi mezzi tecnologici».

Buscemi ha anche annunciato un monitoraggio in tutti i comuni della Lombardia per rilevare i fattori di rischio esistenti in un determinato territorio, in modo da definire gli indici di criminalità e sicurezza delle singole zone. Dal prossimo anno i finanziamenti terranno particolarmente conto di questi indicatori. Intanto è stato anche ricordato l’Accordo di Programma Quadro (firmato nel 2004 con Governo, Comando regionale dell’Arma, Prefetture e Comuni), che ha permesso alla Regione di potenziare la presenza di carabinieri in Lombardia con la costruzione di 24 nuove caserme in una prospettiva di concreta collaborazione istituzionale.

Ed ecco il dettaglio dei finanziamenti per provincia (in euro):
Bergamo 1.930.000
Brescia 1.778.000
Como 1.351.000
Cremona 371.000
Lecco 283.000
Lodi 459.000
Mantova 370.000
Milano 3.726.000
Pavia 652.000
Varese 1.788.000
Sondrio 423.000

(20/12/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags