Domenica 19 Marzo 2006

Smog, Bergamo a quota 37 giorni

Lo smog non cala e Bergamo sale a quota 37: la centralina di via Meucci ha superato per 37 giorni dall’inizio dell’anno il valore limite giornaliero di concentrazione delle polveri sottili, fissato a 50 microgrammi per metro cubo d’aria. Il tetto dei 35 superamenti in un anno civile è considerato dall’Unione europea come «limite, nell’arco di un anno, per non nuocere alla salute dei cittadini». Secondo i dati diffusi dall’Arpa, e relativi alla giornata di sabato 18 marzo, la situazione (oltre che a Bergamo, 64 microgrammi) resta grave anche a Osio Sotto, 71 microgrammi, a Lallio con 51, a Treviglio con 71 e soprattutto a Filago, 84 microgrammi. Il tetto massimo fissato dall’Ue è già stato abbondantemente superato da Treviglio, a quota 51 superamenti, da Osio Sotto, a 47, da Filago a 49. (19/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags