Giovedì 02 Marzo 2006

Sospesi gli scioperi del fine settimanaTreni regolari, disagi per gli uomini radar

Per il fine settimana schiarita sul fronte dei trasporti: i ferrovieri hanno infatti sospeso lo sciopero che avrebbe rischiato di paralizzare il traffico ferroviario tra le 21 di venerdì 3 e le 21 di sabato 4 marzo ed anche i piloti e gli assistenti di volo di Alitalia hanno rinviato lo sciopero indetto per sabato 4 marzo. Per chi vola resteranno comunque alcuni disagi a causa dello sciopero dei controllori di volo. Resta infatti confermato, per sabato 4 marzo, il fermo di 4 ore degli uomini radar.Lo sciopero sarà dalle 12 alle 16 nei centri di controllo d’area di Brindisi, Padova e Milano, dalle 10 alle 18 a Roma. Fermi, sempre dalle 12 alle 16, anche gli operatori della torre di controllo di Malpensa, di Bologna e di Lamezia Terme. Non è comunque esclusa, in extremis, una possibile revoca o rinvio da parte sindacale. L’Enav, l’ente di assistenza al volo, assicura comunque che saranno garantite le prestazioni indispensabili.  La revoca dello sciopero dei ferrovieri è arrivata dopo l’accordo raggiunto tra le Fs e i sindacati di categoria che, oltre a dare il via ad 800 assunzioni di macchinisti e capitreno, consente la ripresa del confronto tra le parti sui piani industriali e le riorganizzazioni nei diversi settori di attività della società ferroviaria.  Anche gli assistenti di volo Alitalia hanno raggiunto un accordo con la compagnia che consente di riallacciare le relazioni industriali tra azienda e categoria, interrotte da mesi. L’intesa ha portato alla sospensione dello sciopero che era stato proclamato per sabato assieme ai piloti, anche loro tornati sui loro passi dopo un incontro con l’azienda.(02/03/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags