Martedì 09 Dicembre 2003

Sovere: affitto ai bisognosi invece delle luminarie

Il Comune di Sovere spegne le luminarie, per rendere ancora più luminoso il Natale dei suoi anziani. Sembra una contraddizione, ma è proprio così: con i 4 mila euro che si risparmiano rinunciando ad illuminare il paese con festoni, lampadine colorate e stelle comete, si pagherà l’affitto di casa agli anziani e alle famiglie in difficoltà. E, se avanzerà qualcosa, verrà devoluto alle associazioni umanitarie che si prodigano sul territorio.

La decisione del sindaco Arialdo Pezzetti, continua una tradizione cominciata lo scorso anno quando, i soldi risparmiati dalle luminarie, vennero devoluti agli alluvionati bergamaschi e ai terremotati della Basilicata. Il sindaco di Sovere - oltre 5 mila abitanti, il 6% immigrati - sottolinea come i casi di persone e famiglie bisognosi siano in continuo aumento, tanto che l’Amministrazione non si limita a staccare la spina delle luminarie, ma intende potenziare anche i servizi sociali.

(09/12/2003)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags