Speranza: da venerdì il 99% del Paese in zona bianca

Speranza: da venerdì il 99% del Paese in zona bianca

Il ministro della Salute: «In 7 giorni i casi che contavamo in mezza giornata». Superate 43 milioni di dosi vaccini, prima dose a 1 italiano su 2.

«Ho insistito affinché fosse un percorso graduale, ma con tutta probabilità da venerdì 18 giugno avremo il 99% del Paese in zona bianca, quindi siamo oggettivamente in una fase diversa. Ma serve ancora grandissima attenzione e lavoro costante da tutti i punti di vista per essere attrezzati e organizzati in una fase che è ancora di battaglia aperta». Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, intervenendo al convegno organizzato dal Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi (Cnop) nella mattinata di mercoledì 16 giugno.

«Abbiamo superato 43 milioni di somministrazioni di vaccini e un italiano su 2 ha avuto una prima dose. Grazie a questo strumento straordinario, possiamo pianificare una fase di gestione diversa della circolazione del virus e i numeri sono sotto gli occhi di tutti. Ci sono stati giorni in cui contavamo in 24 ore 40.000 nuovi casi, poi 20.000, 11.000. Nell’ultima settimana ci sono stati 11.000 contagi, un dato da prendere con cautela ma in 7 giorni abbiamo avuto i numeri che in altri momenti si facevano in mezza giornata» ha spiegato il ministro della Salute.

Anche i decessi, ha aggiunto, «sono calati in maniera significativa e sono stabilmente sotto i 100. È evidente che siamo in tutt’altra fase epidemiologica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA