Venerdì 17 Marzo 2006

Spinone al Lago, liberati i 22 cigni

I 22 cigni del lago di Endine sono stati liberati: dopo aver trascorso l’inverno all’interno di un recinto accanto al bar Miralago di Spinone, sono stati rimessi in libertà e potranno tornare a solcare la superficie dello specchio d’acqua. Da una decina di anni a questa parte, quando arriva l’inverno, l’amministrazione comunale fa radunare nel recinto i cigni e ogni giorno provvede a rifocillarli con sacchi di insalata. Oltre ai dipendenti del Comune, si prendono cura di loro numerosi volontari: i bambini della zona o i turisti della domenica che portano sacchi di pane secco. Quando arriva la primavera, e il ghiaccio scompare, il recinto viene aperto e gli animali in pochi istanti tornano a essere i signori dello specchio d’acqua. Anche questa volta la loro liberazione è stata accompagnata dagli applausi e dalle grida di gioia di quasi 200 bambini, accompagnati dai loro insegnanti, della scuola per l’infanzia di Spinone, della scuola primaria di Monasterolo del Castello e delle classi prima e seconda della scuola primaria di Piangano, a Endine. (17/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags