Stabile il giovane colpito da malore La Tritium fa il tifo per il tredicenne
Il campo dove il ragazzo si è sentito male (Foto by Foto Fronzi)

Stabile il giovane colpito da malore
La Tritium fa il tifo per il tredicenne

Sono stabili le condizioni del tredicenne di Trezzo sull’Adda che venerdì ha accusato un malore sul campo di calcio di Fino del Monte, dove si stava allenando insieme alla sua squadra, l’Under 14 della società Tritium calcio.

Il ragazzino, colpito da arresto cardiaco, si trova ricoverato nella terapia intensiva dell’ospedale Papa Giovanni XXIII dove, tenuto conto delle sue condizioni all’arrivo, gli era stata applicata la macchina per la circolazione extracorporea. Le sue condizioni sono stabili.

La Tritium si trovava in alta Valle Seriana, precisamente all’hotel Libia di Fino del Monte, con i due gruppi 2005, per un ritiro precampionato. E qui la società ha deciso di far restare i suoi 36 giocatori fino a oggi, come da programma. «Svolgeranno i loro impegni normalmente – spiega il responsabile del settore giovanile della Tritium, Nicola Bassani –. Abbiamo condiviso con i ragazzi e le famiglie questo che riteniamo sia il modo migliore di continuare».

Per allenarsi e per le partite, i 36 giovani calciatori hanno a disposizione il campo sportivo del paese sul quale il ragazzino, mentre stava correndo con i compagni, venerdì ha accusato il malore. Rianimato per mezz’ora dal personale del Corpo Volontari Presolana intervenuto sul posto con l’automedica e l’eliambulanza di Bergamo, il 13enne, stabilizzato, era poi stato trasportato al Papa Giovanni, in codice rosso, a bordo dell’elicottero.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 2 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA