Mercoledì 02 Gennaio 2008

Tabaccaia reagisce, rapinatore in fuga

Voleva rapinare una tabaccheria, a Locate, ma non ha messo in conto la pronta reazione della titolare dell’esercizio. Così, un giovane distinto - secondo la descrizione - di circa 20 anni, con il volto camuffato da una sciarpa nerazzurra e con la visiera del berretto da baseball calata sugli occhi, si è trovato a scappare spaventato e a mani vuote. Aveva minacciato la titolare della tabaccheria, una 38enne, sostenendo di avere una pistola ma, quando la donna ha brandito a sua volta un tagliacarte, minacciando di usarlo, l’improvvisato rapinatore è scappato.Tutto è avvenuto questo pomeriggio verso le 15.30 a Locate, nella tabaccheria di via don Allegrini. Il giovane rapinatore si è presentato alla donna, titolare del negozio, intimandole di consegnare l’incasso e dicendo di aver nascosta una pistola sotto la giacca. La donna, però, non si è persa d’animo e ha reagito minacciando a sua volta il rapinatore di colpirlo con un tagliacarte. A quel punto, la fuga.

(02/01/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata