Lunedì 31 Marzo 2008

Tensioni fra ultrà: muore sotto un bus

Un tifoso del Parma di 28 anni, Matteo Bagnaresi, è stato travolto e ucciso in un’area di sosta sulla Piacenza-Torino da un autobus di tifosi juventini. Il mezzo coinvolto nell’incidente è di proprietà di un autonoleggio di Covo ed era guidato dal figlio del titolare della ditta, S. S. di 40 anni: l’autista bergamasco è indagato a piede libero per omicidio colposo. Interrogato dalla polizia stradale, ha detto di non essersi accorto di aver investito il tifoso.

Nell’area di servizio si erano fermati quattro autobus di tifosi del Parma e uno della Juventus diretti a Torino. Incrociandosi, le due tifoserie si sono scambiate insulti e sfottò. Alcuni bianconeri sostengono che è stata lanciata anche una bottiglia di vetro.

Frammenti sono stati trovati sulla pedaliera dell’autobus e forse potrebbe essere stato proprio questo episodio a spingere l’autista ad accelerare per timore di un assalto al bus o comunque di tafferugli, urtando così Bagnaresi. La partita Juventus-Parma è stata rinviata per lutto. Sugli altri campi osservato un minuto di silenzio.

(31/03/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags