Domenica 26 Dicembre 2004

Tenta di bloccare i ladri dai vicini di casa Aggredito e malmenato dei malviventi

Scoperti durante la fuga, hanno picchiato con violenza, usando un piede di porco e una spranga di ferro, un vicino di casa della famiglia appena derubata che si trovava da alcuni parenti per festeggiare la vigilia di Natale. È quanto accaduto venerdì sera ad Osio Sotto, nella palazzina al civico 20 di via Petrarca, dove attorno alle 20.30 sono entrati in azione 5 o 6 ragazzi, probabilmente slavi, che hanno avuto facile accesso ad un appartamento al piano terra forzando una porta finestra. Durante il furto, i malviventi hanno tirato colpi di mazza contro lo sportello di una cassaforte e sono stati sentiti da Luciano Bertulessi, pensionato residente sopra la casa che stava per essere svaligiata, della famiglia Rovesta.

L’uomo, insospettito dai rumori, è sceso in giardino dove ha bloccato uno dei ladri in fuga, ma due complici l’hanno affrontato picchiandolo e procurandogli lesioni al viso e una forte contusione ad una spalla: per lui la prognosi è stata di 20 giorni, mentre i malviventi sono fuggiti con un bottino in preziosi e cristalli di circa 20 mila euro. I ladri sono scappati in direzione dell’ex statale 525 mentre Luciano Bertulessi è stato trasportato all’ospedale di Zingonia.

(26/12/2004)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags