Mercoledì 22 Agosto 2007

Tenta furto in cantiere, preso dopo inseguimento

Ha cercato di trafugare un centinaio di metri di cavo di rame da un cantiere edile ma è stato scoperto e costretto a fuggire in auto, inseguito da una pattuglia della polizia locale di Cavernago. Nella fuga è poi stato intercettato da un’auto dei carabinieri di Calcinate che lo hanno bloccato in comune di Bagnatica, mettendogli le manette. Il protagonista del tentato furto e della fuga è un 40enne di Bolgare. Per lui, processo per direttissima con l’accusa di furto aggravato.L’uomo si era introdotto in un cantiere edile a Cavernago e stava cercando di portare via, con una carriola, il cavo, quando è stato sorpreso da una pattuglia della polizia locale. A quel punto si è dato alla fuga che però è durata poco.(22/08/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata