Mercoledì 17 Dicembre 2008

Tentata rapina a TreviglioArrestato un marocchino

Un extracomunitario accusato di tentata rapina è stato arrestato martedì 16 dicembre dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Treviglio. Il fatto si è svolto nei pressi di piazza del Popolo a Treviglio. All’esterno del Commissariato sono state notate due persone che avevano una colluttazione. In particolare uno era praticamente avvinghiato sulle spalle dell’altro e lo aggrediva mordendolo ripetutamente. Dal sistema di video-sorveglianza del perimetro dello stabile si è potuto appurare che i due erano nei pressi dell’edificio di Polizia tanto che è bastato aprire il portone affinché entrassero continuando nella loro lotta. Il personale delle Volanti è intervenuto subito per separarli. Gli agenti hanno quindi ricostruito l’accaduto: i due si erano incontrati in largo Caprera, spostandosi poi in un bar all’inizio di via Galliari. Un tunisino in regola con le norme di soggiorno A.Z., dopo aver concluso il pasto si era allontanato in direzione della propria abitazione. Pochi istanti era stato aggredito alle spalle dall’individuo con cui era in compagnia poco prima, un marocchino in regola con le norme sul soggiorno B.A. Quest’ultimo aveva tentato di sfilargli il portafoglio dalla tasca posteriore del pantalone prendendo il malcapitato alle spalle, colpendolo alla nuca e mordendolo sul collo e sul dorso. Soccorso dagli agenti del Commissariato , era stato accompagnato all’ospedale e medicato con una prognosi di 10 gg. Il magrebino è stato giudicato in direttissima e posto agli arresti domiciliari.(17/12/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags