Tentata truffa: si butta sotto l’auto  Viene smascherato dalla telecamera

Tentata truffa: si butta sotto l’auto
Viene smascherato dalla telecamera

L’ultima frontiera delle truffe arriva da Como e spiegarne la modalità può essere utile per non cascarci.

In piazza Santa Teresa a Como un uomo si è gettato sotto una Smart che stava facendo retromarcia. Si è finto ferito per chiedere un risarcimento alla donna alla guida. Solo l’arrivo della Polizia locale ha fatto saltare il piano. La Polizia locale è riuscita ad entrare in possesso della registrazione della telecamere di un negozio vicino, che mostra l’esatta dinamica di quanto avvenuto e di come l’uomo si sia buttato, e non sia stato investito. È stato segnalato in procura. La donna ha ora ha facoltà di denunciarlo. «L’escamotage - avverte il comando dei vigili in una nota a La Provincia di Como - già accertato in altre città italiane, cerca di far leva sul timore dei conducenti, a causa delle lesioni “provocate” all’investito, di conseguenze quali il ritiro della patente, la decurtazione dei punti, il pagamento di una sanzione e l’incremento del premio assicurativo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA