Venerdì 15 Luglio 2005

Terno presenta il progetto del nuovo oratorio Parrocchia e Comune collaborano. Lavori dal 2006

A Terno d’Isola nascerà l’oratorio del futuro. Il progetto verrà presentato lunedì 18 luglio alle 20.30 in consiglio comunale nell’auditorium del comune in via Casolini. Dovrà soddisfare le varie esigenze di una comunità cresciuta troppo in fretta ma soprattutto doterà la parrocchia di una efficace struttura educativa e religiosa, nonché di aggregazione dei giovani del paese. Questi motivi sostengono l’impegno del parroco don Giuseppe Locatelli e dei suoi stretti collaboratori, sostenuti anche dal Comune che nel bilancio delle opere ha previsto una somma per circa 500 mila euro destinata all’oratorio.

Anche il vescovo Roberto Amadei, durante la visita pastorale nel novembre 2003, in un’assemblea pubblica aveva sollecitato il parroco a pensare al nuovo oratorio, dopo aver visto l’attuale piuttosto inadatto e vecchiotto. All’incontro col vescovo c’era l’allora sindaco Santo Consonni che intervenne e promise da parte dell’Amministrazione comunale il proprio aiuto finanziario perché riteneva l’oratorio utile per la comunità. L’amministrazione attuale presieduta dal sindaco Rossano Longhi, ha raccolto l’impegno. 

Il progetto prevede che della struttura attuale rimanga in piedi solo la palazzina anni Sessanta che dà su via Milano. Verrà ristrutturata e all’interno si ricaverà: nel seminterrato un salone polivalente di 320 mq; al piano terra l’ufficio segreteria, l’atrio dell’accoglienza, una cappellina e delle aule per la catechesi; al primo piano l’appartamento del curato e un salone polivalente di circa 150 mq, che potrà essere trasformato in quattro aule. Tutta la parte vecchia, compresa la sala teatro, verrà demolita. Verrà costruito un nuovo salone cine teatro con oltre quattrocento posti a sedere. I lavori dovrebbero iniziare nella primavera del 2006 e i tempi previsti sono in due anni.

(15/07/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags