Giovedì 10 Agosto 2006

Terrorismo, sventato un piano in Gran Bretagna

La polizia britannica ha sventato all’aeroporto di Hearthrow un piano terroristico che secondo Scotland Yard prevedeva che dovessero saltare in aria una decina di aerei in viaggio tra Stati Uniti e Gran Bretagna, con ordigni nascosti in bagagli a mano. L’operazione si è conclusa con l’arresto di una ventina di persone – musulmani britannici - a Londra. Subito sono state incrementate le misure di sicurezza negli aeroporti britannici. I passeggeri che si imbarcano sui voli internazionali non possono portare alcun bagaglio a mano. Inevitabili anche le ripercussioni in tutti gli aeroporti europei. Tutti i voli operati tra Orio al Serio e le destinazioni del Regno Unito – informa una nota della Sacbo – potranno subire ritardi. Le informazioni aggiornate sulla situazione dei voli sono disponibili sul sito internet dell’aeroporto www.orioaeroporto.it In particolare le misure di sicurezza adottate negli aeroporti del Regno Unito hanno causato ritardi limitatamente ai collegamenti da e per Londra Luton e Londra Stansted: tre i voli in arrivo dalla capitale londinese e due in partenza. Il volo Ryanair da Londra Luton, atteso alle 9.30, è arrivato alle 12.00 e ripartito alle 12.30 per lo stesso aeroporto londinese. Il volo Ryanair da Londra Stansted, previsto in arrivo alle 9.35, è giunto alle 13.30. Quello successivo da Londra Stansted, sempre operato da Ryanair, è stato ritardato dalle 11.15 alle 16.00. Quest’ultimo volo ha causato la cancellazione di quello diretto a Valencia, che sarebbe dovuto partire dalle 11.40. Regolari tutte le altre destinazioni del Regno Unito (Glasgow, Newcastle) operate da Ryanair da Orio al Serio. (10/08/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags