Torna il Motor Show Da sabato a Bologna

Torna il Motor Show
Da sabato a Bologna

Ritorna da sabato, sino all’11 dicembre a Bologna Fiere, il Motor Show, una kermesse per chi ama l’auto e il rombo dei motori, ma non solo. Si tenta il rilancio dopo le travagliate, ultime, stagioni

«Con l’edizione numero 40 festeggiamo un traguardo importante, la rinascita di una manifestazione che punta tutto sulla passione per le quattroruote, le tecnologie e le sfide del futuro in questo settore». Con queste parole Franco Boni, presidente di Bologna Fiere, aveva esordito durante la presentazione stampa. Le case? Importanti le presenze di tutto il gruppo Fca di Psa (Peugeot, Citroen, DS), di Ford, Toyota, Renault e Suzuki, che faranno sfilare l’intera loro gamma e che consentiranno di provare le ultime novità di prodotto. Ma arrivano a Bologna, tra gli altri, anche Land Rover, Jaguar, Mercedes, Smart e brand prestigiosi come Lamborghini, Pagani, Zagato, Italdesign, Pinifarina, Effeffe, Noble, Mc Laren e Bentley.

«Fca porta a Bologna tutti i suoi marchi (Fiat, Abarth, Lancia, Jeep, Alfa Romeo, Maserati) e negli ultimi giorni, con le ultime conferme, siamo saliti al 70% di quota del mercato italiano dell’auto», conclude Drogo. Tutto per tornare a recitare un ruolo di primo piano. Il Motor Show ci prova. Parte da quarant’anni di storia e non dimentica le ultime travagliate stagioni ma il desidero di riportare in questa terra il mondo dell’auto che conta è fortissimo. La nuova visione d’insieme è il più possibile innovativa e pronta a scommettere con le nuove frontiere della mobilità. Passione di sempre e modernità vanno a braccetto.

«Tra le novità dell’edizione 2016 il ritorno nell’Area 48 del Memorial Bettega, la cerimonia di premiazione dei Caschi d’Oro, un percorso dedicato all’off road in collaborazione con Carrara Fiere 4x4 Fest e le esibizioni della due ruote. Poi un ricco programma di freestyle, supercross, supermotard e quad». Un Motor Show, dunque, più variegato e poliedrico, quasi per tutti i gusti: vetture storiche, musei e registri italiani ed esteri, tecnologie più innovative con i componentisti e con tanto sport ed eventi di intrattenimento per il grande pubblico degli appassionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA