Tredicenne cade nel Naviglio Salvato da un ciclista di passaggio

Tredicenne cade nel Naviglio
Salvato da un ciclista di passaggio

Momenti di paura a Trezzo sull’Adda quando un ragazzino di 13 anni caduto nel Naviglio della Martesana: dopo essersi aggrappato a degli arbusti per non farsi trascinare via dalla forte corrente del canale, ha iniziato a gridare aiuto.

Fortunatamente le sue urla sono state udite da un uomo che stava passando in bicicletta, che è riuscito a correre in salvo del tredicenne e a tirarlo dall’acqua. È accaduto intorno alle 15,30 in località Concesa, all’altezza del santuario. Il tredicenne, con un amico di 12, entrambi di Trezzo, stava trascorrendo il primo pomeriggio di vacanza dopo la fine della scuola passeggiando lungo il sentiero che costeggia il Naviglio della Martesana. Forse per gioco o per distrazione si sono avvicinati troppo alla sponda in cemento e scoscesa del corso d’acqua artificiale. E sono entrambi caduti dentro. Il più piccolo è riuscito subito a farsi forza e a uscire da solo dal canale. Il tredicenne, invece, si è lasciato sopraffare dalla corrente ed è stato trascinato via. Per fortuna l’ha salvato il ciclista. Il ragazzino infreddolito e sotto choc per quanto accaduto, è stato soccorso dal personale inviato dal 112.


© RIPRODUZIONE RISERVATA