Treni, i rapinatori tornano in azione Minacce a un passeggero: via il cellulare

Treni, i rapinatori tornano in azione
Minacce a un passeggero: via il cellulare

Ennesima rapina su un treno sabato 21 marzo, dopo l’ultima di giovedì sera ai danni del dirigente del commissariato di Treviglio Angelo Lino Murtas. Questa volta è successo sul treno della linea Lecco-Milano Porta Garibaldi, alla stazione di Airuno (nel Lecchese).

Verso le 7,20 un uomo è stato rapinato del cellulare e del portafogli da due giovani sui vent’anni che lo hanno minacciato e gli hanno strappato il telefono dalle mani, facendosi consegnare anche il portafogli poco prima che il treno si fermasse ad Airuno. I due rapinatori sono scesi alla stazione e hanno fatto perdere le tracce, mentre la vittima si è presentata negli uffici della polfer di Lecco per presentare denuncia. Sono subito cominciate le ricerche dei due, che finora non hanno dato esito. Attraverso le telecamere e le fotografie segnaletiche gli agenti sperano di dare presto un nome ai malviventi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 22 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA