Mercoledì 07 Settembre 2005

Treni: tra Bergamo-Treviglio cambiano leggermente gli orari

Da lunedi’ 12 settembre cambieranno leggermente gli orari di alcuni treni nella tratta tra Bergamo e Treviglio. Si tratta di un effetto dell’avvenuto raddoppio della tratta stessa. Calano, ma di pochissimo, i tempi di percorrenza. Non e’ ancora, dunque, quanto richiesto e atteso dal comitato pendolari di Bergamo. Saranno 22 i treni interessati da una diminuzione dei tempi di percorrenza con un risparmio complessivo di 49 minuti da Milano a Bergamo via Treviglio e di 38 minuti per 15 treni in senso opposto. I risparmi medi per treno sono intorno ai 2 minuti.

Le modifiche non riguardano la tratta tra Milano e Treviglio utilizzata anche dai treni della linea Bergamo perché in attesa del completamento del quadruplicamento Milano-Treviglio previsto per la fine del 2006. Gia’ lo scorso 11 luglio, intanto, era stato modificato l’orario di qualche treno tra Bergamo e Treviglio Ovest e viceversa con la eliminazione dei minuti di attesa, necessari prima del raddoppio, per consentire l’incrocio di treni in arrivo da direzione opposte sul binario unico.

Secondo una nota ufficiale di Trenitalia sulla Milano-Treviglio-Bergamo viaggiano giornalmente mediamente 18 mila persone che hanno a disposizione 66 treni.

I treni diretti hanno un tempo di percorrenza di 54 minuti tra Milano e Bergamo che diventano oltre un’ora per i treni regionali. Tra Milano e Treviglio Ovest i tempi di percorrenza sono di 40 minuti medi a treno e 20 tra Treviglio Ovest e Bergamo.

I pendolari della linea hanno già chiesto alle FS e alla Regione una revisione totale degli orari, con tempi di percorrenza sensibilmente minori, la possibilita’ di avere almeno un collegamento non stop tra Bergamo e Milano e di mantenere ,nella fascia pendolare, treni diretti con la sola fermata intermedia di Verdello tra Bergamo e Treviglio, lasciando ad altra tipologia di servizio il collegamento anche con le nuove fermate di Arcene, di Stezzano e di Levate che saranno aperte al pubblico con l’entrata in vigore dell’orario dicembre 2006.

(07/09/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags