Lunedì 18 Novembre 2013

La risposta di Trenord ai disagi:

un «ritardo» ha accorciato il treno

Trenord alla stazione di Bergamo

Treno a cinque carrozze per il Bergamo-Milano delle 7,02 di lunedì 18 novembre: i pendolari hanno naturalmente protestato e Trenord ha risposto dicendo che l’accorciamento del convoglio è stato causato da un prolungamento nella preparazione notturna del treno. Martedì sarà a 6 carrozze. Ecco il comunicato ufficiale di Trenord.

«Questa mattina, lunedì 18 novembre, il treno n. 2604 delle 7.02 ha viaggiato a 5 pezzi e non a 6 per un prolungamento nella preparazione notturna del treno nel deposito di Milano. Si è così preferito assicurare la puntualità della corsa - che infatti è arrivata in stazione Centrale a Milano in orario - utilizzando un altro materiale a 5 carrozze, già disponibile. Si è così evitato di far viaggiare con ritardo la corsa delle 7.02. Domani mattina (martedì 19, ndr) la composizione sarà regolare».

Ufficio stampa Trenord

© riproduzione riservata