Lunedì 26 Luglio 2004

Trenta chilometri di piste ciclabili in Val Brembana e Val Seriana

Pedalare sicuri in bicicletta attraverso le due principali valli

bergamasche. Lungo la Valle Brembana e la Valle Seriana, infatti, saranno realizzati 30 km di nuove piste ciclabili. Si tratta di due «ciclovie» i cui progetti sono stati approvati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Territorio e Urbanistica, Alessandro Moneta. La realizzazione delle piste ciclabili sarà tuttavia compito dell’Amministrazione Provinciale di Bergamo.

La prima delle due «ciclovie», quella in val Seriana, è lunga oltre 12 km: parte da Vertova e, attraverso i comuni di Casnigo e Colzate, arriva fino a Clusone. La seconda, quella della valle Brembana, da San Pellegrino Terme arriva a Piazza Brembana, attraversando San Giovanni Bianco, Camerata Cornello e Lenna.

La realizzazione delle piste ciclabili è accompagnata da altri interventi di natura ambientale, come la sistemazione delle sponde dei fiumi nei tratti lungo i quali corrono le piste stesse e il recupero del sedime delle ex Ferrovie delle valli. Il percorso offre poi squarci paesaggistici particolarmente suggestivi, uniti alla possibilità di riscoprire le tradizioni culturali di cui entrambe le valli sono ricche.

Il costo delle opere è di circa 9.5 milioni di euro. La Regione concorre con 4.550.000 a fondo perduto (2.150.000 per la valle Seriana e 2.400.000 per la valle Brembana). I restanti 4.9 milioni di euro sono a carico degli enti locali: Provincia, Comunità montane e Comuni interessati. I lavori inizieranno nel giugno 2005 e si concluderanno a fine del 2007. Il provvedimento passa ora all’esame della competente Commissione del Consiglio regionale per l’approvazione definitiva.

(26/07/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags