Turbativa d’asta e falso Arrestato l’ex Juve Cuccureddu
Cuccureddu (a sinistra) mentre insegue il granata Pulici

Turbativa d’asta e falso
Arrestato l’ex Juve Cuccureddu

Insieme a lui anche il vicesindaco di Alghero e un dirigente del Comune sardo.

Induzione indebita a dare o promettere utilità, turbativa d’asta, falso ideologico e materiale commesso da pubblici ufficiali in atti pubblici. Sono le accuse che questa mattina hanno portato agli arresti domiciliari il vicesindaco di Alghero, Antonello Usai, l’ex campione della Juventus, Antonello Cuccureddu, e il dirigente del settore Sport del Comune di Alghero, Giansalvo Mulas. I provvedimenti, firmati dal gip di Sassari su richiesta della Procura locale, sarebbero legati all’assegnazione di un campo di calcio e di una pista di atletica al centro sportivo della città.

Cuccureddu

Cuccureddu

Cuccureddu è del 1949: dopo gli esordi nella Torres e un campionato nel Brescia è stato una colonna della Juventus dal 1969 al 1981, dove ha conseguito 303 presenze (con 26 goal). Dopo tre stagioni alla Fiorentina ha chiuso la sua carriera al Novara in C1 nella stagione 1984-85. In Nazionale ha giocato 13 volte. L’ultima sua esperienza di allenatore è datata 2013-14 sulla panchina del Grosseto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA