Sabato 14 Febbraio 2004

Turismo, Bergamo in vetrina alla Bit

Bergamo in vetrina alla Bit, la Borsa internazionale del turismo che ha aperto i battenti questa mattina alla Fiera di Milano per chiuderli martedì 17. Turismo Bergamo - l’Agenzia per lo sviluppo e la promozione turistica della nostra provincia - è presente con un proprio stand rappresentativo delle diverse realtà turistiche orobiche. Allo stand, infatti, fanno capo, oltre alla Provincia, alla Camera di commercio e al comune di Bergamo, enti promotori dell’Agenzia, anche i consorzi degli operatori: Cooraltur (comprensorio Presolana), Astra (Alta Valle Seriana), Turiscalve (Valle di Scalve), Vallebrembana.com, Valle Imagna, città di Bergamo, Associazione strada del vino della Valcalepio. Trovano inoltre ospitalità la Sacbo, Bergamotour, la Comunità montana della Valcavallina, Bremboski e il neonato Consorzio dei due laghi (Endine e Iseo).

Per la nostra provincia è un’importante occasione per far conoscere non solo il territorio, ma anche le molte iniziative attivate per meglio valorizzare le risorse disponibili: dalla montagna alle terme, dai laghi al turismo religioso, dalla cultura all’enogastronomia.

La Bit rappresenta inoltre un’ottima occasione anche per far conoscere e diffondere la Turismo Bergamo Card, una carta che si caratterizza per una serie di servizi: la possibilità di effettuare, presso tutti i punti di distribuzione, prenotazioni per le strutture alberghiere incluse nel circuito; agevolazioni per gli acquisti in alcuni esercizi commerciali del centro città, nei più locali notturni, per le diverse iniziative culturali con visite all’Accademia Carrara e alla Galleria d’arte moderna e contemporanea.

Per qualsiasi approfondimento sull’attività di Turismo Bergamo ci si può collegare con www.turismo.bergamo.it.

(14/02/2004)

u.negrini

© riproduzione riservata

Tags