Ubriachi in A4, altezza Dalmine Inseguiti, prendono a calci la polizia

Ubriachi in A4, altezza Dalmine
Inseguiti, prendono a calci la polizia

Con la loro auto sono stati visti zigzagare tra la prima corsia e quella d’emergenza, nei pressi dell’autogrill di Dalmine, diretti verso Milano.

Quando la polizia stradale di Seriate li ha fermati, attorno alle 2 di venerdì 1° maggio, dopo circa tre chilometri di inseguimento, hanno iniziato a insultare gli agenti, prendendoli anche a calci e pugni.

Due giovani di Cormano (Milano) sono stati dunque arrestati: il conducente della Toyota Yaris, 26 anni, è risultato positivo all’etilometro, con tasso pari a 2,16 grammi per litro, ovvero quattro volte oltre il limite. Anche il passeggero, di 28 anni, era ubriaco.

Sono finiti in cella per resistenza a pubblico ufficiale (il conducente è accusato a piede libero anche di guida in stato di ebbrezza e di essersi rifiutato di sottoporsi al test sull’assuzione di droghe). Saranno entrambi processati per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA