Giovedì 28 Luglio 2005

Un premio ai vigili se fanno più controlli e «incassano» di più

I Comuni di Brignano, Castel Rozzone e Lurano hanno siglato un accordo con la Polizia locale. Un accordo che premia con 1.500 euro a testa il raggiungimento di alcuni obiettivi: l’incremento dei controlli e l’aumento delle «entrate». Tale intesa ha fatto sobbalzare sia la Federconsumatori sia Cgil e Cisl.

Da una parte l’associazione di tutela dei cittadini (che stamattina protesterà formalmente dal prefetto) ritiene inaccettabile che «chi più sanziona più guadagni» dal momento che le maggiori «entrate» previste sono chiaramente legate a maggiori contravvenzioni.

Dall’altra Cgil e Cisl annunciano di aver dato mandato a un legale per presentare ricorso per comportamento antisindacale perché l’accordo è stato siglato senza la presenza di un rappresentante dei lavoratori. Dal canto loro i sindaci Ferri (Brignano), Finardi (Castel Rozzone) e Bugini (Lurano) spiegano che l’obiettivo è di dare maggior sicurezza e quindi di aumentare i pattugliamenti, anche notturni, dei vigili. Nessun intento di vessare i cittadini, anche perché le maggiori entrate previste sono solo di 2.000 euro.

(28/07/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags