Un risotto dopo Halloween Se vi avanza una zucca...

Un risotto dopo Halloween
Se vi avanza una zucca...

Voilà la zucca, regina d’autunno. Protagonista indiscussa con i primi freddi. Se vi piace il suo sapore dolciastro questo è un risotto tutto da provare:

sfizioso e semplicissimo, anche per le meno esperte. E poi dopo l’abbuffata di Halloween vi sarà avanzata qualche zucca. no? L’abbinamento con il gorgonzola regala al risotto un gusto particolare, più deciso se la scelta ricade sulla versione piccante. Ottima idea per una cena autunnale con gli amici.

Ingredienti (dosi per quattro persone)

400 grammi di zucca

1 scalogno piccolo

salvia

brodo vegetale (circa un litro)

un bicchiere di vino bianco secco

320 grammi di riso Carnaroli

160 grammi di gorgonzola (120 se piccante)

olio extravergine

sale

Preparazione

Sbucciate la zucca, liberatela da semi e filamenti e dopo averla lavata tagliatela a piccoli cubetti.

Tritate finemente lo scalogno e fatelo rosolare in un tegame con un paio di cucchiai d’olio. Unite la zucca a cubetti e un pizzico di sale. Fate stufare fino a quando la zucca si sarà ammorbidita.

Aggiungete il riso alla zucca e fatelo tostare per un paio di minuti a fuoco vivace. Sfumate con il vino fino a che sarà evaporato. Bagnatelo con il brodo bollente (tre, quattro mestoli) e portate a cottura a fuoco medio, aggiungendo altro brodo quando necessario.

Un minuto prima di spegnere il fuoco unite il gorgonzola a tocchetti e fatelo sciogliere. Tocco finale con le foglie di salvia messe a decorazione.

Il risotto è servito. Tutti a tavola!


© RIPRODUZIONE RISERVATA