Martedì 05 Settembre 2006

Vacanze bagnate, Riccione le rimborsa

Riccione mantiene fede alla promessa data e rimborsa coloro che sono stati costretti ad una vacanza bagnata a causa della pioggia. Una decina di famiglie – e fra queste alcune bergamasche - potrà dunque beneficiare dell’operazione «Rimborso in caso di pioggia» lanciata dalla cooperativa Promhotels di Riccione per l’estate 2006, che prevedeva appunto un rimborso integrale delle giornate perdute, qualora le precipitazioni piovose avessero raggiunto specifici parametri. Il tutto è stato monitorabile su un sito, www.meteoriccione.it, collegato ad una stazione meteo della città, per garantire i dati necessari a questa promozione, ed è stato condito dalla goliardia di Enrico La Rosa, il bagnino di Radio Deejay che ogni mattina si è collegato con l’emittente in diretta, quale giudice della eventuale rimborsabilità della giornata. Giudice e cooperativa non hanno dovuto lavorare troppo poichè, seppur a fronte di una nuvolosità frequente e diffusa soprattutto in agosto, le precipitazioni sono state molto inferiori a quelle del 2005. La direzione generale della cooperativa ha stabilito una decina di rimborsi per le famiglie che si sono trovate a soggiornare a Riccione il 2 agosto: quel giorno, infatti, è stato l’unico che si è davvero avvicinato ai parametri previsti dal rimborso, ed è stato il più piovoso del mese con circa 48 mm di pioggia (caduti nell’arco di 3h e 45’; ne sarebbero bastati 15mm, ma il limite temporale era di almeno 4h). Oggi, ad operazione conclusa, le dieci famiglie che avevano prenotato almeno 15 giorni prima del soggiorno e per almeno una settimana (parametri aggiuntivi per acquisire il diritto all’eventuale rimborso) riceveranno nei prossimi giorni - attraverso le agenzie di viaggio dove hanno prenotato la vacanza - una lettera con incluso il voucher di importo pari a tutta la giornata perduta, utilizzabile per un soggiorno nel 2007 di almeno una settimana, trasferibile a terzi e cumulabile con ognuna delle future offerte. (05/09/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags