Giovedì 14 Aprile 2005

Val Seriana, fermate dei bus la metà è senza pensilina

I disagi per i pendolari della Valle Seriana non si limitano al viaggio in pullman, ma iniziano già dall’attesa del mezzo. Sulla linea Clusone-Bergamo una fermata su due non ha un riparo dalle intemperie per i viaggiatori che aspettano il bus.

È il dato emerso da un’inchiesta che ha preso in considerazione le fermate principali lungo il tragitto tra il capoluogo seriano e la città, 33 in entrambe le direzioni.

Inoltre, è stata valutata la qualità delle pensiline: nonostante molte siano spesso rovinate da vandali, mal tenute o invase dalla spazzatura, si sono guadagnate in media la sufficienza, raggiunta grazie ad alcune strutture di assoluta eccellenza. Alzano è risultato il paese meglio attrezzato con nove fermate coperte su dieci, mentre a Clusone i ripari costruiti dalla Comunità montana hanno una caratteristica forma «a casetta». E la Sab risponde: «La competenza delle pensiline spetta ai Comuni, il nostro compito è posizionare i segnali blu che indicano le fermate».

(14/04/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags